Crea sito
Nostrofiglio.it

A volte anche le operazioni più semplici, come tagliare le unghie ad un neonato,  possono risultare per una mamma inesperta molto impegnative!Ricordo che quando è nato il mio primo figlio, Giugiù, aspettavo che si addormentasse per tagliargli le unghie per paura di fargli male! 

Alcuni neonati presentano già al momento della nascita unghie assai lunghe seppur molto morbide e fragili. Accorciare le unghie fin dalle prime settimane di vita è importante per evitare che il neonato possa graffiarsi  involontariamente viso e corpo. Tanti genitori, soprattutto se si tratta del primo figlio, vivono il momento del taglio unghie neonato con un certo timore, dal momento che le unghie sono piccole e fragili e il neonato sempre in movimento.

Ma come si tagliano correttamente le unghie del neonato?

Nel primo mese di vita del neonato molte puericultrici consigliano di accorciare le unghie  con una lima di cartone, ciò a causa del rischio di far incarnire l’unghia ancora molto molto tenera. In farmacia potete acquistare delle lime specifiche ma vanno bene anche le classiche lime di cartone rosse. Magari fate attenzione ad utilizzarne il lato più delicato.

Quali accorgimenti possiamo adottare per tagliare le unghie al nostro neonato in completa sicurezza?

  1. Utilizzate forbicine apposite per neonati con le punte arrotondate;
  2. Tagliate le unghie al neonato in un momento di serenità. Alcuni preferiscono tagliare le unghie mentre il bebè dorme altri quando è rilassato dopo il bagnetto;
  3. Scegliete la posizione per voi più comoda  e sicura. A molte mamme piace prendere in braccio il bambino ed appoggiare la sua schiena sul proprio petto. In questo modo avrete le sue braccia fra le vostre e potrete evitare movimenti improvvisi;
  4. Tenete saldamente, in sicurezza, la manina dove avete intenzione di tagliare le unghie. Se siete in difficoltà potete farvi aiutare. Una persona tiene la mano ferma e l’altra taglia le unghie oppure una persona distrae il bambino e l’altra taglia le unghie;
  5. Per tagliare le unghie del neonato, separate le dita della mano e seguite la conformazione della piccola unghia (accorciate maggiormente ai lati). Per quanto riguarda le unghie dei piedi optate per un taglio dritto e orizzontale, che previene eventuali rischi di unghie incarnite;
  6. Se il neonato non ne vuole proprio sapere,  si agita e si divincola in modo eccessivo rimandate “l’operazione tagliare unghie neonato” ad un momento più tranquillo.

Disclaimer

I contenuti dell’articolo pubblicato non vogliono in alcun modo sostituire il parere dello specialista di riferimento, ma devono considerarsi note a carattere informativo. Leggi il disclaimer e le note legali

Autore