Crea sito
Nostrofiglio.it
Laringospasmo

Il laringospasmo è una condizione patologica delle vie aeree superiori, dovuta alla contrazione dei muscoli della laringe, che provoca l’ostruzione del flusso aereo e quindi la sensazione di soffocamento. Tale condizione può durare da pochi minuti a qualche ora provocando in bambini e adulti ansia e paura. Il laringospasmo è un disturbo abbastanza diffuso nei bambini piccoli soprattutto tra i sei mesi ed i tre anni di vita e risulta spesso associato ad altre patologie quali asma ed allergie.

I principali fattori scatenanti sono rappresentati da:

infezioni delle vie aeree superiori,asmaallergie, esercizio fisico, fattori irritanti quali fumo e polveri, stress e ansia.

Sintomi

L’episodio di laringospasmo si può manifestare improvvisamente, dura da pochi minuti ad alcune ore e come in modo improvviso ha avuto inizio altrettanto improvvisamente ha fine. Si può manifestare di notte, durante il sonno, provocando il risveglio improvviso del bambino impaurito. Il bambino presenta forti difficoltà a inspirare (dispnea), ha paura di soffocare, emette rumori respiratori acuti-sibilanti, tossisce in modo convulso, è tachicardico, suda abbondantemente ed ha difficoltà a parlare (abbassamento della voce). L’episodio di laringospasmo pur potendo spaventare molto sia i bambini che i genitori non rappresenta un vero pericolo per il paziente e passa di solito da solo senza bisogno di cure.  Quando si tratta di bambini piccoli è comunque sempre consigliabile consultare un medico.

Cure e terapie

Come già precedentemente detto in genere non c’è bisogno di una terapia specifica. E’ consigliabile umidificare il più possibile l’ambiente circostante durante la crisi e tenere il bambino non sdraiato ma in posizione eretta o rialzata. Nelle forme più gravi il medico può prescrivere corticosteroidi da somministrare per via inalatoria o per via sistemica e adrenalina per via aerosolica.

Ti potrebbe interessare:

Inquinamento e bambini: come proteggere i nostri bambini dall’inquinamento

I contenuti dell’articolo pubblicato non vogliono in alcun modo sostituire il parere dello specialista di riferimento, ma devono considerarsi note a carattere informativo.

Disclaimer

I contenuti dell’articolo pubblicato non vogliono in alcun modo sostituire il parere dello specialista di riferimento, ma devono considerarsi note a carattere informativo. Leggi il disclaimer e le note legali

Autore