Crea sito
Questo sito contribuisce all'audience di Pianeta Donna
  • Sono stata contattata dall’Avène per testare e recensire alcuni solari per bambini. Ho accettato con piacere dal momento che già utilizzavo i solari Avène sia per i miei figli che per noi adulti, ritenendoli molto buoni.

Dal momento che sia io che mio marito abbiamo la pelle chiara (fototipo II), i nostri figli non potevano certo avere la pelle olivastra e resistente. Giugiù, mio figlio maggiore di 7 anni, ha la pelle estremamente delicata e soggetta ad eritemi solari e scottature come il papà. Patata, la mia piccolina di 5 anni, pur avendo la pelle chiara è comunque meno delicata. Quando siamo al mare entrambi i miei figli si trasformano in dei pesciolini e trascorrono la giornata in acqua o sul bagnasciuga a fare castelli di sabbia. Solo nelle ore più calde della giornata li convinco/costringo a stare sotto l’ombrellone o al riparo.

Ho fatto questa mini presentazione del menage familiare al mare per sottolineare la necessità nel nostro caso di avere un protettivo solare buono ed efficace.

Con l’arrivo della bella stagione il mare diventa una delle mete più comuni dove trascorrere il tempo libero. Il sole ha tanti effetti benefici sul nostro organismo, stimola la produzione di vitamina D, fondamentale per l’assorbimento del calcio nelle ossa, aiuta la pelle in caso di problemi quali, dermatite, eczema e svolge un’azione antidepressiva.

E’ molto importante però seguire alcuni semplici accorgimenti necessari per prendere solo il buono del sole. Un’ esposizione solare eccessiva o scorretta può infatti provocare danni a breve termine, arrossamenti, eritemi, invecchiamento precoce della pelle e a lungo termine.

Per prendere solo il buono del sole è sufficiente seguire alcune semplici regole:

  • E’ consigliabile non tenere i bambini al sole nelle ore più calde della giornata. Gli esperti consigliano per i bambini da 1 a 3 anni di età, di esporsi al sole dalle 8 alle 10 e dalle 17 in poi, mentre per i bambini più grandicelli dalle 8 alle 11 e dalle 16 in poi. Quando per qualche motivo non posso rispettare queste fasce orarie faccio sempre indossare ai miei bambini maglietta e cappellino.
  • Come scegliere il solare giusto. Se avete bambini è fondamentale utilizzare una protezione creata per loro, delicata, senza profumazioni, senza parabeni, con filtri uva e uvb.  Si consiglia in genere di partire con un fattore di protezione 50 per poi passare solo in seguito ad un fattore di protezione 30. La crema deve essere spalmata in maniera abbondante una mezz’ ora prima di andare in spiaggia, così che possa penetrare e la protezione efficace.

avène solare

 

  • L’applicazione va ripetuta ogni 2-3 ore. E’ consigliabile proteggere le parti più esposte, quali naso, orecchie e contorno occhi con uno stick ad alta protezione.
  • Nelle ore più assolate o dopo qualche ora di esposizione è comunque consigliabile far indossare ai bambini cappello e maglietta.
  • Alimentazione: si consiglia di far bere spesso il bambino e seguire un’alimentazione ricca di frutta e verdura.

Il primo prodotto che ho testato per Avène è Reflexe Avène spf 50+ bambini. La confezione ultrapiatta contiene 30 ml di prodotto da utilizzare su viso e corpo, è resistente all’acqua, senza siliconi nè parabeni, contiene Pre-tocoferil, un potente antiossidante e Eau thermale Avène dalle proprietà lenitive e addolcenti. Ha una consistenza fluida e leggera, piacevole e facile da stendere anche quando i bambini fanno qualche storia per mettere la crema sul viso. La confezione ultrapiatta lo rende molto comodo da tenere sempre con sè. Io l’ho utilizzato per proteggere viso, collo e orecchie di bambini e adulti. Trovo questo prodotto molto protettivo e delicato, perfetto per la pelle ipersensibile dei miei figli e per esposizioni solari prolungate.

Avène solari

 

Ho provato anche lo spray solare Avène bambino spf 50+L’anno passato avevo utilizzato il latte bambino spf 50+ , che aveva protetto perfettamente la nostra pelle sensibile. Il flacone spray contiene 200 ml di prodotto e risulta pratico ed igienico da utilizzare. E’ resistente all’acqua, offre una protezione ad ampio spettro UVB-UVA, senza siliconi nè parabeni e contiene Pre-tocoferil, con azione antiossidante.
La consistenza di questo solare è leggera e non grassa, veramente facile da spalmare, lascia la pelle asciutta e non appiccicosa per la gioia di grandi e piccini.

Ed ora passiamo ai prodotti dopo sole lenitivi e reidratanti. Ho provato l‘Eau thermale Avène spray, che già conoscevo perché la utilizzo in palestra o in genere quando faccio sport o corro per rinfrescare il viso. In vendita trovate la confezione pocket, da 50 ml, comodissima da tenere in borsa, la confezione classica da 150 ml e “la confezione magnum” da 300 ml, sicuramente la più conveniente. Spruzzata più volte durante l’esposizione al sole risulta rinfrescante e lenitiva, un gesto semplice e veloce che idrata e lenisce la pelle.

Doposole Avène

 

Come ultimo prodotto ho testato Avène latte-gel ristrutturante dopo sole. Si trova in vendita nel formato da 200 o 400 ml, ovviamente più conveniente. E’ un latte dalla consistenza leggera e delicata, non grasso, che viene immediatamente assorbito dalla pelle, la idrata e lascia una piacevole sensazione di freschezza. Aiuta a prolungare l’abbronzatura, ipoallergenico e non comedogeno.

 

Disclaimer

I contenuti dell’articolo pubblicato non vogliono in alcun modo sostituire il parere dello specialista di riferimento, ma devono considerarsi note a carattere informativo. Leggi il disclaimer e le note legali

Autore