Crea sito
Nostrofiglio.it

Curve di crescita e percentili, un dilemma per quasi tutti i neogenitori, soprattutto quando si tratta di un neonato e ancor più se è il primo figlio. Si aspetta il responso del pediatra, durante le visite di controllo, quasi come se fosse un oracolo.

– Cosa sono le curve di crescita? E i percentili di crescita?

Le curve di crescita sono dei grafici nei quali viene valutato il peso, la lunghezza e la circonferenza cranica del neonato confrontandolo con dei valori di riferimento in percentili. Si hanno curve di crescita specifiche per le femmine e curve specifiche per i maschietti. Nei grafici delle curve di crescita, vediamo una serie di curve, alla cui destra accanto a ciascuna curva vedete un numero, è il percentile.

curva di crescita bambina

Cosa indica il percentile? Prima di tutto dobbiamo considerare che un bambino che rientra nei valori della curva  è un neonato che ha delle misure fisiologiche, sia che si localizzi al 10° percentile sia che si trovi al 90° percentile. Chiariamo cosa indica il percentile con un semplice esempio: se un neonato si trova al 75° percentile di peso, significa, che a quella determinata età (poniamo 6 mesi),  il 75 % dei bambini pesano meno ed il il 25% di più di lui. Il percentile, ad esempio del peso (o dell’altezza o della circonferenza cranica), indica dove si colloca la misura del vostro bambino in un gruppo di 100 bambini sani.

Il 50° percentile indica la media, ma non rappresenta certamente il valore perfetto o ottimale. Ad esempio, se i genitori sono piccoli di statura e /o di struttura longilinea difficilmente avranno un figlio gigante. D’altra parte i figli gemelli di una coppia di amici, entrambi ex giocatori di pallacanestro, pesavano più di 3 Kg alla nascita pur essendo gemelli e nati pretermine alla 35° settimana di gestazione, nella curve di crescita erano sempre al limite superiore.  Dobbiamo quindi considerare, ovviamente, sia la genetica familiare che il tipo di alimentazione.

LEGGI ANCHE: Curve e percentili di crescita nel bambino

Le curve di crescita più diffuse e utilizzate dai pediatri sono essenzialmente due, realizzate rispettivamente dall’NCHS (National Center for Health Statistics) e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO in inglese). La differenza consiste nel protocollo utilizzato per la raccolta dei dati per la realizzazione di tali curve. L ‘ NCHS considera una situazione “reale”, prendendo in considerazione (per la realizzazione delle curve) anche neonati non cresciuti al meglio, bambini americani e prevalentemente nutriti con latte artificiale. L’OMS ha da parte sua raccolto i dati  in sei paesi campione e prende in considerazione neonati cresciuti in una situazione ben precisa “per così dire ideale”, allattamento  al seno, inizio svezzamento dal quarto al sesto mese, possibilità di accesso ai servizi sanitari, vaccinazioni raccomandate effettuate, madri non fumatrici etc etc. Se volete ulteriori informazioni e dati tecnici sulle curve di crescita dell’OMS cliccate qui. I bambini cresciuti seguendo  “queste regole” mostrano tutti lo stesso trend di crescita indipendentemente dai paesi di provenienza. Le curve di crescita dell’OMS sono quindi delle curve “standard”, indicano come dovrebbe essere la crescita di un bambino cresciuto in condizioni considerate ottimali. Le differenze fra i dati dei due tipi di curve non sono peraltro particolarmente marcate e risultano più evidenti ai limiti estremi superiore e inferiore (percentili di crescita molto alti o molto bassi) e maggiormente nelle curve riguardanti il peso rispetto all’altezza.

– Come si leggono le curve di crescita?

Nei grafici delle curve di crescita, vediamo una serie di curve parallele, sulla destra accanto a ciascuna curva vedete un numero, è il percentile. Esclusi i percentili molto alti e molto bassi, il 5% al limite superiore e il 5% al limite inferiore, che sono fortemente al di sopra o al di sotto della media, tutti gli altri sono pienamente nella norma. Per valutare la crescita del neonato più che la singola misura e il singolo percentile di appartenenza ad una data età, risulta  importante l’andamento di crescita, ossia osservare, se nel tempo, il bambino cresce mantenendo un determinato percentile. Ciò è possibile pesando e misurando il neonato con costanza durante i normali bilanci di salute effettuati dal pediatra. Un neonato che risulta da sempre avere misure al 10° percentile non desta preoccupazione, può dipendere dalla genetica, dalla costituzione etc.  Si deve porre attenzione al fatto che la velocità di crescita non vari in modo significativo nel tempo. Se ad esempio un neonato  passa dal 50° al 10°  percentile senza una ragione evidente nell’arco di poco tempo,  il pediatra consiglierà probabilmente di approfondire e monitorare la situazione.

Altro dato da considerare è il rapporto tra peso e altezza (ovviamente nel trend di crescita), ossia un neonato che ha valori al 25° percentile per entrambe le misure sta crescendo in modo proporzionato, equilibrato, un neonato al 25° percentile per l’altezza e al 90° percentile per il peso probabilmente sta prendendo troppo peso.

DI SEGUITO POTETE SCARICARE LE CURVE E I PERCENTILI DI CRESCITA DELL’OMS:

 Femmine

PERCENTILI CURVE DI CRESCITA PESO BAMBINA 0-6 MESI

PERCENTILI CURVE DI CRESCITA PESO BAMBINA 0-2 ANNI

 

PERCENTILI CURVE DI CRESCITA LUNGHEZZA BAMBINA 0-6 MESI

PERCENTILI CURVE DI CRESCITA  LUNGHEZZA BAMBINA 0-2 ANNI

 

PERCENTILI CURVE DI CRESCITA  CIRCONFERENZA CRANICA BAMBINA 0-13 SETTIMANE

PERCENTILI CURVE DI CRESCITA CIRCONFERENZA CRANICA BAMBINA 0-2 ANNI

 

TABELLA LUNGHEZZA BAMBINA 0-13 SETTIMANE

TABELLA LUNGHEZZA BAMBINA 0-2 ANNI

 

TABELLA PESO BAMBINA 0-13 SETTIMANE

TABELLA PESO BAMBINA 0-5 ANNI

 

GRAFICO RAPPORTO PESO-ALTEZZA BAMBINA 0-2 ANNI

 

Maschi

PERCENTILI CURVE DI CRESCITA PESO BAMBINO 0-6 MESI

PERCENTILI CURVE DI CRESCITA PESO BAMBINO 0-2 ANNI

 

PERCENTILI CURVE DI CRESCITA LUNGHEZZA BAMBINO 0-6 MESI

PERCENTILI CURVE DI CRESCITA LUNGHEZZA BAMBINO 0-2 ANNI

 

PERCENTILI CURVE DI CRECITA CIRCONFERENZA CRANICA BAMBINO 0-13 SETTIMANE

PERCENTILI CURVE DI CRESCITA CIRCONFERENZA CRANICA BAMBINO 0-2 ANNI

 

TABELLA LUNGHEZZA BAMBINO 0-13 SETTIMANE

TABELLA LUNGHEZZA BAMBINO 0-2 ANNI

 

TABELLA PESO BAMBINO 0-13 SETTIMANE

TABELLA PESO BAMBINO 0-5 ANNI

 

GRAFICO RAPPORTO ALTEZZA-PESO BAMBINO 0-2 ANNI

Fonte principale per CURVE DI CRESCITA E PERCENTILI NEONATO:

Child growth standards. World Health Organization

Disclaimer

I contenuti dell’articolo pubblicato non vogliono in alcun modo sostituire il parere dello specialista di riferimento, ma devono considerarsi note a carattere informativo. Leggi il disclaimer e le note legali

Autore